in

Dove andare a Capodanno 2017 al mare: 3 mete calde da non lasciarsi scappare

Molti amano l’inverno per la neve e e le festività natalizie, ma ci sono altri che per Capodanno 2017 invece preferiscono una bella fuga in paesi caldi, lontani ed esotici magari. Il fascino del mare è sempre attivo anche durante la stagione fredda e oggi come oggi è facile scegliere una meta e raggiungerla a dicembre e gennaio evitando spese troppo alte: ecco tre mete calde da non lasciarsi scappare quest’anno.

->SCOPRI TUTTE LE IDEE DA NON PERDERE PER CAPODANNO 2017 SU URBANPOST

Capodanno 2017 in Madagascar: una delle isole più grandi al mondo, situata nell’Oceano Indiano. Per gli amanti della natura è sicuramente una meta perfetta in qualsiasi periodo dell’anno, ma in inverno lo è ancora di più per il suo mare e il suo clima tiepido. I voli andata e ritorno da Milano partono dai 1020 euro a persona.

Capodanno 2017 alle Seychelles: poco distante dal Madagascar abbiamo la Repubblica delle Seychelles. Un’altra meta esotica che negli ultimi anni ha conosciuto una crescita turistica esponenziale. Le isole, soprattutto granitiche sono moltissime e anche flora e fauna vantano una grande biodiversità. Il clima è tropicale. Da visitare assolutamente la Vallée De Mai, classificata patrimonio dell’umanità UNESCO. I voli andata e ritorno da Milano partono dai 683 euro a persona.

->SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK ‘I LOVE MERCATINI’

Capodanno 2017 in Thailandia: stato del sud-est asiatico confinante con il Laos e la Cambogia. Il periodo migliore in cui visitare va da novembre a febbraio, momento nel quale il clima è mito, fresco e asciutto. Oltre alle bellissime spiagge dalla sabbia bianca che caratterizzano la costa, da vedere assolutamente sono le scogliere a picco di Amphoe Palian, nella provincia di Trang. I voli andata e ritorno da Milano partono dai 597 euro a persona.

X Factor 2016 finale ospiti e duetti: Luciano Ligabue, One Republic e tanto altro ancora

Replica Uomini e Donne 13 dicembre 2016: ecco dove vedere la scelta di Clarissa Marchese