in

Dove mangiare la pizza più buona a Napoli, Roma, Milano, Bologna e Venezia secondo UrbanViaggi

Voglia di gustare un pizza dall’impasto squisito? Se siete in una nuova città, ma non sapete dove andare a mangiare la pizza più buona affidatevi ai consigli di UrbanPost: grazie a una redazione “multiregionale”, siamo riusciti a raccogliere i nomi delle pizzerie migliori a Napoli, Roma, Milano, Bologna e Venezia. Provare per credere.

Napoli. Mangiare una pizza a Napoli equivale a non voler più assaggiare quella della propria città. Detto questo, ecco tre locali da segnarsi in agenda per un viaggio di sicuro successo tra gusti e sapori partenopei: la Pizzeria Gino Sorbillo (via dei Tribunali, 32) gestita dai fratelli Gino e Antonio, il cui padre è il 19esimo figlio di 21 figli pizzaioli (più tradizione di così…!); L’Antica Pizzeria Da Michele (via Cesare Sersale 1/3), fondata nel lontano 1970, dove ancora oggi vengono servite le due sole varietà di “Marinara” e “Margherita”, secondo la migliore tradizione; la Pizzeria Gaetano Genovesi (via Alessandro Manzoni 26), locale amato anche dal principe della risata Totò, di cui provare, tra le varie specialità, la “Pizza O’Re” con provola Agerola e la “Pizza Regina” con bufala.

Roma. La Capitale non vuole essere da meno e offre locali dove la parola d’ordine è “qualità”. “Dar Poeta” è una delle pizzerie più rinomate della città: oltre alla sede storica a Trastevere, in vicolo del Bologna 45, ha aperto recentemente una nuova sede in via dell’Almone 1, zona Appia Tuscolana. A Testaccio potreste provare L’Antico Forno (via Vespucci 28), che serve oltre a un’ottima pizza piatti tipici romani, mentre in zona cola di Rienzo è pronto ad accogliervi La Pratolina (via degli Scipioni 248): il posto migliore in cui assaggiare una tipica “pinsa” romana.

Milano. Voglia di una pizza napoletana? Imperdibile una tappa da Fresco & Cimmino (via Ugo Foscolo 4), dove la pizza viene preparata con i migliori ingredienti naturali e cotta nei forni della tradizione; da considerare anche Ciripizza (via Canonica 81) e Da Giuliano, per chi vuole mangiare una pizza al trancio nelle vicinanze di Parco Sempione (via P. Sarpi 60).

Bologna. Se siete alla ricerca di una pizza buona e dalle dimensioni molto generose, prenotate un tavolo Da Totò (via San Rocco 7/d): la genuinità degli ingredienti è garantita! Per avere un assaggio di cucina partenopea, invece, scegliete Spacca Napoli (via San Vitale 45/a), oppure Regina Sofia (via Clavature 1), locale in pienissimo centro di cui apprezzare i veri ingredienti napoletani, dal pomodoro verace all’olio extravergine di oliva Dop di Sorrento.

Venezia. Siete in vacanza nella città lagunare, ma non avete idea di dove andare a mangiare? Una (buona) pizza vi può salvare da molte proposte dispendiose e forse non troppo accattivanti. La Trattoria Pizzeria All’Anfora (Lista Vecchia di Bari 1223) è un locale con giardino che propone un ricco assortimento di pizze; da consigliare – sia per l’ottima location lontana dal caos turistico sia per i gusti delicati – anche Il Refolo (Santa Croce 1459) e il Pier Dickens Inn (Dorsoduro 3410).

In apertura: pizza margherita – Valerio Capello/Wikimedia Commons

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Un Posto al Sole anticipazioni settimanali

Un Posto al Sole anticipazioni settimanali 12-16 Ottobre 2015: Filippo contro Renato?

halloween lavoretti per bambini, halloween, lavoretti fai da te, lavoretti halloween,

Halloween 2015: lavoretti fai da te per bambini e mamme