in ,

Dramma della gelosia a Chieti: 57enne strangola la compagna con un cavo elettrico

Ammazzata nel giorno della Festa della Donna. Strangolata dal suo compagno con un filo elettrico. Questo il tragico destino che è toccato a Daniela Marchi, 53enne originaria di Roma, uccisa ieri sera nell’appartamento di Vasto Marina, in provincia di Chieti, dove viveva con l’uomo che ieri si è trasformato nel suo aguzzino.

L’uomo, 57enne di origine francese ma abruzzese di adozione, si chiama Joseph Martella, secondo le prime ricostruzioni del dramma fatte dai carabinieri che si stanno occupando del caso, avrebbe agito in preda ad un raptus di gelosia. Dopo aver commesso il folle gesto, l’uomo ha cercato l’aiuto dei vicini di casa, ma quando il 118 è giunto sul posto per la vittima non c’era ormai più niente da fare. Condotto in Procura ed interrogato in presenza del suo legale, il killer poi è stato arrestato.

Madonna a Che tempo che fa: intervista, brindisi e live, ecco tutti i momenti da ricordare

Expo 2015 offerte di lavoro per hostess

Expo 2015: offerte di lavoro per 200 hostess e steward