in

Dramma in Indonesia, un pitone ingoia una donna: quello che succede è terribile

Dramma in Indonesia. Una donna è stata trovata morta nella pancia di un pitone, che l’aveva inghiottita. La 54enne, identificata come Wa Tiba, era svanita nel nulla mentre si occupava del suo orto. L’indomani alcuni residenti del villaggio di Persiapan Lawela, sull’isola di Muna, al largo di Sulawesi, avevano trovato nel giardino un pitone di sette metri dalla pancia rigonfia; a circa 30 metri c’erano sandali e machete di Wa Tiba. Così i vicini hanno ucciso il serpente, tagliandogli il ventre, e hanno estratto il corpo.

Leggi anche: Tutte le news con UrbanPost

Il pitone ingoia una donna in Indonesia

Un pitone di sette metri ha ingoiato una donna nell’Indonesia centrale. La vittima, una 54enne, è scomparsa mentre lavorava nell’orto. Quando la sua famiglia è andata a cercarla in giardino, ha trovato solo i suoi sandali e una torcia. Con gli abitanti del villaggio hanno fatto partire le ricerche e hanno trovato il pitone con la pancia gonfia a circa 50 metri da dove sono stati trovati i suoi oggetti. Gli abitanti del villaggio hanno ucciso il serpente e quando hanno aperto la sua pancia, hanno trovato il corpo della donna ancora intatto con tutti i suoi vestiti.

La versione della polizia sulla donna ingoiata dal pitone

“I residenti sospettavano che il serpente avesse ingoiato la donna, così l’hanno ucciso e poi portato fuori dal giardino”, ha riferito il capo della polizia locale. “Il ventre del serpente è stato tagliato e all’interno è stato trovato il corpo della vittima”, ha concluso.

morta giornalista amalia gualteroni

Sondrio morta giornalista Amalia Gualteroni: precipitata dal balcone al quinto piano

Maturità 2018 prima prova tracce toto-tema

Maturità 2018 prima prova: quale traccia in arrivo? Scatta il toto-tema, le ultimissime