in ,

Dramma per Arturo Vidal: il figlio deve essere operato, serve un trapianto

Alcuni giorni fa vi avevamo parlato dell’esclusione di Arturo Vidal dal ritiro della nazionale cilena per possibili nuovi problemi con l’abuso di alcol; oggi però arrivano le smentite ufficiali riguardo il perché il centrocampista del Bayern Monaco abbia realmente lasciato la Roja: il figlio dell’ex Juventus, malato di diabete di tipo-1 deve essere operato per essere sottoposto a trapianto di pancreas e il giocatore vuole stare vicino al piccolo di 6 anni in questo momento difficile.

Il centrocampista sudamericano sarebbe in Italia, per la precisione a Bardonecchia, dove sarebbe partita la sperimentazione di pancreas artificiale, organo di cui suo figlio necessita attraverso un trapianto; un dramma personale dunque e un lato più umano quello che è emerso in queste ore e che ci rivela un lato diverso del “ruvido” Vidal che solitamente appare fuori e dentro il campo.

Troverebbe così conferma la versione ufficiale riguardante “motivi personali” alla base dell’abbandono del ritiro, diramata dalla Federazione cilena nel momento in cui il giocatore abbandonò il gruppo guidato dal CT Jorge Sampaoli. Una nuova sfida da vincere tutta in famiglia per il “guerriero”, in attesa di poter tornare a ringhiare sul campo.

recensione l'hermine

L’Hermine recensione Venezia 72: Luchini mattatore, tutto il resto è noia

viareggio disabile suicida

Viareggio suicidio shock: disabile legato a sedia a rotelle si getta in mare