in ,

Dries Mertens su Twitter: ” Aiutatemi a trovare quel bambino”

C’è un piccolo Dries Mertens anche in Africa. Tutto è successo qualche giorno fa quando, Dries Mertens, navigando su Twitter ha trovato questa foto scattata dal fotografo Pete Muller, per la rivista National Geographic. La foto in questione ritrae un bambino africano intento a seguire una lezione di francese nel cuore dell’Africa Nera. Esattamente, siamo a Meliandou nel sud est della Guinea , piccolissimo villaggio completamente devastato dall’Ebola. Quante volte vi sarà capitato di vedere, in televisione, bambini africani con le maglie di squadre europee o italiane. Queste volta è capitato a Mertens e chissà cosa avrà pensato il centrocampista della nazionale belga e del Napoli quando ha visto questa bella immagine.

Il suo primo pensiero, forse, sarà stato che quel bambino non lo ha neanche mai visto in televisione, visto che una televisione è difficile che ce l’abbia. “Chissà dove l’avrà trovata quella maglia con il numero 14 e con il mio nome stampato sopra e magari l’ha indossata perché non aveva nient’altro da mettere” dovrà aver pensato. Qualunque cosa sia passata per la testa di Mertens, resta il fatto che questa foto lo ha lasciato molto colpito.

E così il centrocampista belga sfruttando quel potentissimo mezzo che è Twitter, ha deciso di lanciare un appello molto profondo: “Potete aiutarmi a mettermi in contatto con il bambino che indossa la mia maglietta? Voglio regalargli quella che sto indossando quest’anno” e per concludere il post Mertens ha voluto fare i complimenti al fotografo Pete Muller: “Una bellissima foto per un bellissimo progetto, complimenti al fotografo e a National Geographic.”

Mertens

tendenze nail art 2015

Nail art 2015 primavera, colori neutri e fantasie floreali per unghie alla moda

Omicidio Pordenone ultime news

Omicidio Pordenone news a Pomeriggio 5: misteriosa telefonata di Trifone 2 minuti prima di essere ucciso