in ,

Due bambini e una cameretta: come rispettare la privacy tra fratelli

La famiglia aumenta, arriva un fratellino e, la casa è sempre quella… Cerchiamo di adattare la stanza che prima era del primogenito e far spazio al nuovo arrivato. Ovviamente il primo periodo i genitori metteranno la culla-lettino nella loro stanza. Non si può infatti disturbare il sonno del maggiore con le esigenze diverse e continue del neonato.

=> COME ARREDARE LA CAMERETTA DI UN NEONATO

Quando il bambino cresce e dorme tranquillo tutta la notte, si può pensare a riarredare la stanza e cominciare la condivisione dello spazio. Coinvolgete il più grande nella scelta dell’arredamento, fate scegliere a lui i colori, le forme, qualche cuscino… Si divertirà a farlo ed accetterà di buon grado questa novità. Cercate di capire (a seconda della loro indole) se tenere i bambini uniti con lettini vicini o se suddividere lo spazio diversamente e separare già la stanza in due zone.

Esistono mobili a ponte, in cui si privilegia la zona giorno ed i lettini restano sollevati. Il divanone a due, che scompare durante il giorno, ma che, ovviamente non può essere una scelta definitiva. Molti negozi si specializzano in questo senso, trovando soluzioni ottimali. Si consiglia un armadio con cassetti, diviso. Ognuno deve avere i suoi spazi precisi. Se la stanza è abbastanza ampia si può pensare a dividerla in due tramite una tenda specifica e molto colorata oppure una mezza parete… ognuno avrà la sua privacy.

Vacanze low cost in Grecia le migliori offerte a Creta

Vacanze low cost agosto 2016: offerte last minute in Grecia da prenotare subito

omicidio pordenone processo a ruotolo

Omicidio Pordenone: Ruotolo a processo in Corte d’Assise convinto di dimostrare sua innocenza