in ,

E’ morta Anita Ekberg a 83 anni: chiedeva aiuto da anni, era sola

Anita Ekberg è morta in un ricovero fuori Roma all’età di 83 anni. La donna, ex Miss Svezia nel 1950, assurta allo status di diva in seguito al celebre bagno notturno nella Fontana di Trevi con Mastroianni al fianco e Fellini dietro la macchina da presa non è morta serenamente e felicemente.

E’ di pochi anni fa, infatti, l’appello pubblico che la bellissima bionda, già anziana, aveva rivolto all’Italia rivelando di sentirsi sola: “Non ho figli, non ho un marito, nessuno spinge la carrozzina”. A questa condizione di profonda solitudine e senso di abbandono si era aggiunta anche l’indigenza economica. Aveva chiesto espressamente aiuto questa valchiria bellissima che, forte della giovinezza e della sua incredibile avvenenza, scherzava dicendo “Non è stato Fellini a darmi celebrità, sono stata io a darne a lui.”

Anita, come succede a molti anziani, viveva di ricordi. Ma i suoi erano ricordi differenti da quelli a cui le nonne ci hanno abituato: parlava di Agnelli, di Risi, della proposta di matrimonio di Frank Sinatra e poi chiedeva, con quella medesima finta ingenuità alla “Marcello, come here”, come mai la tv italiana si divertisse a parlare sempre del nostro Premier sporcaccione (ai tempi di queste dichiarazioni Silvio Berlusconi era in carica). Pare assurdo che la Ekberg si fosse ridotta a implorare un briciolo di attenzione dopo aver rifiutato, anni prima, le proposte degli uomini più influenti e potenti del mondo. Aveva un carattere indipendente e l’ha pagato tutto, quando la vecchiaia l’ha resa fragile e la vita ha servito il suo conto. L’unica riflessione positiva che Anita, in questo mare di tristezza, aveva consegnato al mondo è stata questa: “Ho avuto tanto, quasi tutto; ho amato tantissimo, non ho rimpianti”.

Anticipazioni Beautiful settimanali dal 12 al 17 Gennaio: il ritorno di Deacon Sharpe

selvaggia lucarelli facebook

Selvaggia Lucarelli Facebook: d’accordo con Gramellini e Fazio sui funerali di Pino Daniele