in ,

Lutto nel mondo del cinema: morto Abbas Kiarostami, 76enne regista iraniano

Si è spento all’età di 76 anni Abbas Kiarostami, regista poeta del cinema iraniano. L’autore di “I sapori della ciliegia”, film con cui ha vinto la palma d’oro di Cannes, è morto a Parigi a causa di un cancro che stava combattendo in un’ospedale della capitale francese. Il noto regista era nato a Teheran nel 1940 ed era restato in Iran anche dopo la rivoluzione islamica del 1979. Nello stato degli Scià aveva diretto oltre 40 pellicole.

Solo dopo l’elezione di Mahmoud Ahmadinejad, esponente ultraconservatore, aveva deciso di espatriare all’estero per poter continuare a realizzare film. “Sono costretto a realizzare film fuori dall’Iran per evidenti ragioni – così Kiarostami nel 2012 – ma quando mi metto all’opera ragiono pensando ad un pubblico internazionale, non delimitato dai confini geografici“.

Laureato all’università di belle arti a Teheran, Kiarostami aveva fatto moltissimi lavori, tra cui anche l’illustratore di libri per bambini. “Una perdita per il mondo del cinema, e non solo quello iraniano. E’ stato unico e irripetibile. Il suo sguardo sul mondo e sugli esseri umani era di una pulizia disarmante – le parole di Babak Karimi sulla morte del regista e amico Abbas KiarostamiPer me Kiarostami è stato un sostituto del padre, un maestro e un amico“.

 

sara calzolaio intercettata

Roberta Ragusa, Sara Calzolaio parole durissime alla figlia: “Tua mamma non tornerà più”

Calciomercato Juventus Milan

Calciomercato Juventus: Benatia ai dettagli, Rugani adesso può partire