in ,

È morto Gualtiero Marchesi: l’Italia piange il decano degli chef (FOTO)

È morto Gualtiero Marchesi, chef italiano tra i più famosi al mondo, il primo in Italia a ottenere le tre stelle Michelin nel 1986. Lo si apprende da fonti vicine alla famiglia. Aveva 87 anni e si è spento a Milano. Titolare del ristorante Il Marchesino, aveva ricevuto numerosi riconoscimenti e onorificenze. Nel 1991 il presidente Cossiga lo nominò commendatore. Nel 2008 la clamorosa “restituzione” delle stelle che ne causò l’uscita della Guida Michelin. Il decano degli chef aveva lasciato nell’ottobre scorso il rettorato di Alma, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana dove si insegna il mestiere del cuoco e del pasticcere.

Gualtiero Marchesi è morto: maestro di numerosi chef italiani

Figurano fra i suoi allievi Mirella Porro, Enrico Crippa, Carlo Cracco, Antonio Ghilardi, Ernst Knam, Karsten Heidsick, Lucia Pavin, Alessandro Breda, Andrea Berton, Paola Budel, Pietro Leemann, Paolo Lopriore, Michel Magada, Vittorio Beltramelli, Marco Soldati, Antonio Poli, Davide Oldani e Daniel Canzian.

Morto Gualtiero Marchesi: una carriera da chef piena di riconoscimenti prestigiosi

Gualtiero Marchesi nel 1977 fondò il suo primo ristorante a Milano, e l’anno successivo ottenne la prima stella Michelin. Nel 1986 fu il primo ristorante in Italia ad avere il riconoscimento delle 3 stelle della guida francese, passando a due dal 1997 in avanti. Seguì il riconoscimento di commendatore nel 1991 conferito dal presidente della Repubblica Francesco Cossiga.

Belen Rodriguez Instagram: sorpresa per il piccolo Santiago

Batman-The Dark Knight Rises 2012 fb

Programmi tv 27 dicembre 2017: Coppa Italia Milan-Inter, Il ricco, il povero e il maggiordomo, Il cavaliere oscuro e Orgoglio e pregiudizio