in ,

È scomparsa la scrittrice britannica Doris Lessing

Cittadina del mondo, autodidatta ed indipendente tutto questo e molto altro era Doris Lessing, la scrittrice britannica e premio Nobel per la letteratura nel 2007, morta a 94 anni.  Autrice di ampio respiro, si era cimentata in romanzi di ogni genere,  muovendosi  con disinvoltura dai temi politici alla fantascienza. Diceva di essere nata per scrivere geneticamente perché voleva raccontare storie. Doris Lessing2

La Lessing  ha scritto oltre cinquanta romanzi e quando ha vinto il Nobel la motivazione è stata la seguente: Fu cantrice dell’esperienza femminile che con scetticismo, passione e potere visionario ha messo sotto esame una civiltà divisa”. La sua prima opera del 1950  è “L’Erba canta” dedicata alla ‘sua’ Africa, mentre tra i suoi romanzi più significativi va ricordato “Il taccuino d’oro” del 1962 considerato da molti un classico della letteratura femminista e una vera e propria Bibbia declinata al femminile, anche se la Lessing non lo considerava tale.  L’ultima opera risale al 2008 ed è intitolata “Alfred e Emily”.

Nata in Iran a Kermanshah, il padre ufficiale britannico mutilato della prima guerra mondiale ha sposato la madre di Doris, un’infermiera, e si è trasferito in Persia dove ha lavorato come impiegato di banca. Poi i Lessing si sono trasferiti nella colonia britannica della Rhodesia del Sud (l’odierno Zimbabwe). La combattiva Doris studia in un convento e in seguito in una scuola femminile. A 13 anni fugge da scuola continuando gli studi da autodidatta. Adolescente è già fuori casa e giovanissima si sposa e diventa madre di due figli, divorzia e va in Inghilterra. Lì inizia a frequentare circoli comunisti dove conosce Gottfried Lessing che diventerà suo marito e gli darà il terzo figlio. Divorzia nuovamente e a 30 anni è di nuovo sola. Si sposta a Londra, dove vivrà nell’elegante quartiere Hampstead dal 1949, continuando a scrivere.

Seguici sul nostro canale Telegram

Neonati che si abbracciano

Thalasso Baby Bath, i gemellini neonati che si abbracciano e commuovono il Web (video)

Papa-Ratzinger

Milano, Ratzinger ritratto con il rossetto: è polemica per la locandina della discordia