in ,

Ebola, allarme contagio: più di 20mila persone saranno infettate entro novembre

L’Oms, l’Organizzazione mondiale della Sanità, lancia un nuovo allarme ebola: Più di 20mila persone saranno infettate dal virus ebola entro novembre se non si farà nulla per rafforzare le misure di controllo dell’epidemia in Africa occidentale”.  Si tratta infatti di un’emergenza di sanità pubblica mondiale e ci sarà bisogno di mettere in campo forze da più parti per cercare di debellare, o almeno arginare, il virus.

Se non vi sarà alcun cambiamento nelle misure di controllo dell’epidemia, a novembre si conteranno 9.939 casi in Liberia, 5.925 in Guinea e 5.063 in Sierra Leone, secondo gli esperti. È proprio la Liberia il Paese più colpito dal virus ebola, quello in cui si sono registrati numeri da capogiro nelle vittime dopo il contagio, ma non è il solo il cui il focolaio potrebbe allargarsi a dismisura.

Palacio Calciomercato Inter

Probabili formazioni Inter – Atalanta Serie A quarta giornata

Gioconda mostra opere tattili Roma 2014

La Gioconda in Italia? Sì, ma è da “toccare”: a Roma una mostra di opere tattili