in ,

Ebola: il siero Zmapp funziona, guariti il medico e l’infermiera

La notizia della guarigione dal morbo Ebola del medico americano Kent Brantly e dell’infermiera Nancy Writebol, è stata data dall’organizzazione per la quale lavoravano in Liberia. La conferma è poi arrivata dall’Ospedale di Atlanta, dove erano stati ricoverati. Emergency, a Freetown, ha fatto sapere che funzionano solo i loro ospedali e il Sud Africa ha chiuso le frontiere ai viaggiatori che provengono da Guinea, Liberia e Sierra Leone. foto con degli aghi

Il medico statunitense Brantly e l’infermiera Writebol, che erano stati contagiati ai primi di agosto dal virus dell’Ebola in Liberia, sono guariti del tutto e stati dimessi dall’ospedale di Atlanta dove erano stati ricoverati e curati per primi con il siero sperimentale Zmapp. La notizia è stata diramata dalla “Samaritan’s Purse”, l’organizzazione per cui i due missionari lavoravano. La conferenza stampa ha confermato la completa guarigione dei due e che le loro condizioni non costituiscono alcun pericolo per la salute pubblica.

Federica Pellegrini

Europei nuoto Berlino 2014: Federica Pellegrini traghetta le colleghe verso l’oro

uomini e donne

Uomini e Donne, Tina Cipollari parla dei tronisti: “I peggiori sono stati Aldo Palmeri e Anna Munafò. Su Marco Fantini mi sbagliavo”