in ,

Ebola, la Liberia ordina di sparare a vista a chiunque valichi i confini illegalmente

I valichi illegali utilizzati per entrare in Liberia dalla confinante Sierra Leone sono ben 35 e alle forze armate liberiane è stato consegnato l’ordine di sparare a vista a chiunque cerchi di oltrepassare illegalmente il confine. Dopo l’assalto di un commando a una clinica che ospitava 29 pazienti infetti dal virus ebola, le autorità della Liberia hanno deciso questa estrema contromisura . Il colonnello Samuel Mulbah, responsabile per l’immigrazione, ha parlato di grave minaccia sanitaria qualora si verifichino ingressi illegali perché “non conosciamo lo stato di salute di cerca di passare il confine di notte

liberia ordina di sparare a vista a chi oltrepasserà il confine illegalmente

Ieri una donna nigeriana di 35 anni, diretta in India con un aereo che ha faceva scalo negli Emirati arabi è deceduta ad Abu Dhabi: era stata contagiata dal virus ebola. La donna gravemente ammalata di cancro si stava dirigendo in India per ricevere nuove cure, ma le sue condizioni si sono aggravate durante lo scalo negli Emirati e i medici le hanno diagnosticato un possibile contagio da ebola. In attesa delle analisi , il marito e i cinque medici che l’hanno soccorsa sono stati messi in isolamento.

Anche in Europa per il decesso di una donna britannica di 48 anni, ritrovata priva di vita nel suo appartamento di Vomp in Tirolo in Austria, i medici hanno sospettato un’ infezione da ebola, poiché la donna era appena rientrata da un viaggio in Nigeria. Si attendono i risultati delle analisi di laboratorio anche in questo caso. Intanto il Kenya ha sospeso tutti i voli da Liberia, Guinea e Sierra Leone

paesi con guerra classifica

Gli 11 Paesi senza guerra

plastica bottiglia acqua mangiare

Plastica addio: ecco la bottiglietta che si può anche mangiare