in ,

Ebola, l’infermiera spagnola è guarita: l’Oms ammette gravi errori di valutazione

Teresa Romero, l’infermiera spagnola colpita da Ebola, è incredibilmente guarita. Il test mirato ad individuare la presenza del virus ha dato esito negativo. A riferire la notizia una fonte dell’ospedale Carlo III di Madrid, dove la 44enne è ricoverata dallo scorso 6 ottobre. La donna era stata la prima ad essere colpita dal virus mortale fuori dall’Africa, eppure il test di oggi ha dato conferma dell’assenza, nel suo organismo, della malattia.

L’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha fatto ‘mea culpa’, riconoscendo l’inadeguatezza delle modalità con cui finora è stata affrontata siffatta emergenza, che tende a sfociare ormai in una psicosi vera e propria. Riconosce una serie di errori, legati a burocrazia e qualità degli staff, che hanno portato alla sottovalutazione dei segnali dell’epidemia imminente. Indiscrezioni emerse da un documento interno all’Oms, gettano ombre sulla inefficienza della risposta a livello internazionale al virus dell’Ebola che, se non affrontato con le dovute precauzioni, potrebbe assumere i connotati di un disastro umanitario senza precedenti.

canale 5

concorso di bellezza russo per ragazze antisemite

Concorso di bellezza russo shock: premiate giovani naziste ed antisemite