in ,

Eboli, 13enne ferito da petardo: rischia amputazione mano

Tragica ultim’ora da Eboli, in provincia di Salerno, dove un ragazzino di 13 anni è stato ricoverato in gravi condizioni e rischia di perdere una mano e un occhio.

Il bambino si sarebbe ferito con un petardo, che, stando alla ricostruzione, gli sarebbe esploso in mano. Al momento dell’accaduto il 13enne era in compagnia di un amico, in una via del centro a Eboli: la forte esplosione ha allertato diversi abitanti della zona che, scesi in strada dopo lo scoppio, hanno chiamato l’ambulanza prestandogli i primi soccorsi.

Il ragazzino si trova ora ricoverato all’ospedale di Eboli: i medici gli avrebbero riscontrato gravi ferite all’occhio sinistro e alla mano sinistra, che l’esplosione avrebbe spappolato e che in queste ore potrebbe essergli amputata. Si parla di un possibile trasferimento del giovane paziente: l’Ansa riferisce che prima potrebbe essere trasportato all’ospedale “Ruggi D’Aragona” di Salerno, nel reparto di Oculistica, e successivamente al “Santobono” di Napoli.

ministro riforme maria elena boschi

Cicap 2016: dal figlio della Boschi a Donald Trump, tutte le previsioni mancate

concorso polizia municipale piacenza

Concorso Polizia Municipale Emilia Romagna 2017: bando a Piacenza, requisiti e scadenze