in ,

Eccezionale Veramente 2017: tutto sulla seconda edizione condotta da Francesco Facchinetti (FOTO E VIDEO)

Eccezionale Veramente 2017: la seconda edizione

Eccezionale Veramente 2017 sta per approdare su La7. La seconda edizione del talent per comici è pronta ad invadere la Rete di Urbano Cairo e portare un po’ di comicità, allegria e spensieratezza. Ecco tutte le anticipazioni sulla nuova stagione del programma che, anno scorso, ha riscosso un ottimo successo e che torna, anche quest’anno, con la stessa formula, ma con piccole pennellate di novità. Innanzitutto, come già annunciato, c’è stato un cambio alla conduzione del programma. Al posto di Gabriele Cirilli vi sarà Francesco Facchinetti. Proprio in merito a questa importante novità, durante la conferenza stampa tenutasi a Milano, Maurizio Totti ha detto: “Qualche elemento va cambiato, Cirilli aveva altro da fare e per questo abbiamo deciso di cambiare. Sono sicuro che qualche elemento di novità ci voglia, anche per le dinamiche interne della squadra. Nessun problema di altro tipo con Cirilli“. Il programma andrà in onda dal 24 febbraio 2017 e si scontrerà con altri talent ma è stato sempre Totti, in conferenza stampa, a ribadire che: “Concomitanza con Italia’s Got Talent: “Se fai una cosa in cui credi, non è detto che chi fa la tua stessa cosa nello stesso momento ti arrechi danno. Il venerdì sera ci saranno tanti programmi. Per La7 è il giorno dell’alleggerimento, dai tempi delle Invasioni Barbariche“. Il venerdì sera, infatti, era la serata dedicata a Maurizio Crozza che, ora, invece, sarà sulla concorrente Discovery, canale 9 del digitale terrestre.

Eccezionale Veramente cast

Eccezionale Veramente 2017: i giudici

Chi siederà in giuria? Squadra che vince non si cambia. Confermati quindi Paolo Ruffini, Selvaggia Lucarelli e Diego Abatantuono. Oltre a loro arriverà, nelle diverse puntate, un giudice sempre nuovo proveniente dal molto dello spettacolo e della comicità. Si vocifera che ad affiancare i tre giudici nell’arduo compito vi potranno essere: Elio, Fabio De Luigi e Enzo Iacchetti. Ciò che è certo è che la giuria sarà più severa dello scorso anno. Sempre in conferenza stampa Selvaggia Lucarelli ha sottolineato come: “l‘anno scorso ero un po’ più vittima di bullismo, quest’anno sono integrata meglio, c’è più intesa e più feeling. Io e Paolo abbiamo sempre i nostri punti di vista“.

Cosa dovrà avere un comico per stupire i giudici? Per Selvaggia Lucarelli dovrà essere in grado di stupire tutti, non dovrà essere il “classico monologhista con un discorso preparato su traffico, mamma, infanzia”. Per Diego Abatantuono, invece, l’attenzione dovrà essere sui contenuti.

Sempre durante la conferenza stampa Paolo Ruffini ha confermato: “Molto felice di far parte del progetto e che esista questo Talent. Sono contento che una rete autorevole come La7 parli di comicità. Questa è una cosa davvero importante, il nostro lavoro è davvero importante: qui è difficile commentare quel che fa il comico perchè si va a parlare della persona. Il pubblico avrà modo di assistere ad un varietà senza volerlo, due ore di intrattenimento e noi cercheremo di scandagliare la comicità“.

Eccezionale Veramente 2017: il vincitore dell’anno scorso

Roberto Lipari, vincitore dell’anno scorso, sarà all’interno di Eccezionale Veramente 2017 in una veste del tutto nuova. Parlando di lui Maurizio Totti ha detto: “Abbiamo cambiato un po’ il linguaggio con cui raccontiamo il programma. L’hanno scorso più una diretta, quest’anno il racconto sarà più dinamico. Roberto Lipari è un talento straordinario, l’anno scorso ha vinto. Ha vinto chi doveva vincere secondo noi, al contrario di altri Talent, stiamo cercando di fare un percorso che gli permetterà di fare alcune cose. Stiamo già studiando altri progetti per lui. Quest’anno nel programma fa un lavoro fantastico, nel back-stage raccoglie, stimola e racconta gli umori dei concorrenti“. Felice della propria esperienza Lipari, sempre durante la conferenza stampa, ha confermato: “La cosa più bella che mi ha regalato questo talent è l’affetto della gente. Si affezionavano a te, dopo che ho vinto mi abbracciavano per strada. E’ una famiglia, ho trovato una famiglia con Diego e gli altri. Quest’anno per me è una grande occasione, stare nel back-stage è particolare: vedi i comici dal punto di vista umano, viene un effetto magico vederli senza la “maschera“.

 

testi in collaborazione con Gianluca Sepe
foto e video di Gianluca Sepe in esclusiva per UrbanPost 

donna somparsa da nave crociera

Civitavecchia donna scomparsa su nave da crociera: fermato il marito

Vincitore MasterChef Italia 6

MasterChef Italia 7: al via i casting per le selezioni 2017