in ,

Ecco cosa si sono detti Matteo Renzi e Silvio Berlusconi a Palazzo Chigi

L’incontro tra il premier Matteo Renzi e Silvio Berlusconi a Palazzo Chigi è durato poco meno di tre ore. Il tema è quello delle riforme e nello specifico della nuova legge elettorale, l’Italicum, soglie di sbarramento, tetto per il premio di maggioranza e preferenze.

italicum legge elettorale

Al termine della riunione, è intervenuto Lorenzo Guerini, vice segretario del Partito Democratico. Conferma gli argomenti sul tavolo del patto del Nazareno, ma non entra nello specifico degli accordi in corso di perfezionamento tra Partito Democratico e Forza Italia. “C’è stata un conferma dell’impianto della legge elettorale stabilito e abbiamo valutato la possibilità di alcune modifiche”, ha detto Guerini, che ha però aggiunto che “devono venire da confronto ampio, andrei cauto sul tema delle preferenze” Poi la chiosa “Il patto del Nazareno ha prodotto le riforme di cui il paese ha bisogno. Tutti coloro che vogliono fare le riforme sono i benvenuti”. E allora, visto che il vicesegretario PD non entra nei dettagli sul tavolo dell’incontro tra il premier Matteo Renzi e Silvio Berlusconi, ve li diciamo noi.

Il nuovo Italicun, rivisto con l’incontro di oggi, potrebbe arrivare in aula a settembre con queste modifiche: reintroduzione delle preferenze con il nome del capolista bloccato. Innalzamento del tetto per ottenere il premio di maggioranza dal 37 al 40%. Infine: soglia di sbarramento al 4%, quando il testo iniziale diceva 4,5.

Calciomercato Milan

Calciomercato Milan: ultimissime news di mercoledì 6 agosto, e oggi c’è il Chivas

risparmiare in vacanza low cost

Vacanze low cost, tutti i consigli su come risparmiare il più possibile