in

Eco-app per monitorare smog e rumore: è nata AirProbe

Nasce AirProbe, una app e una scatola di sensori creata appositamente per monitorare l’esposizione all’inquinamento atmosferico. Un’idea realizzata dal progetto europeo Everyaware, coordinato dalla Fondazione ISI di Torino. Il gruppo di ricerca ha visto coinvolti ricercatori italiani, belgi, tedeschi e britannici, che hanno inoltre sviluppato WideNoise, anch’essa una app, per misurare i livelli di rumore. AirProbe è stata testata da oltre 300 persone, nelle città di Anversa, Kassel, Torino e Londra; WideNoise, invece, è già stata utilizzata da oltre 10 mila persone, e sperimentata con successo nei pressi dell’aeroporto di Heathrow, a Londra.Inquinamento atmosferico

“Il progetto Everyaware mira a sensibilizzare i cittadini sui propri diritti, a fornire loro strumenti semplici ma precisi per misurare la qualità dell’aria e i livelli di rumore” ha spiegato Vittorio Loreto, coordinatore del progetto, leader di ricerca presso la fondazione ISI di Torino e docente di fisica alla Sapienza di Roma. Una tecnologia che per essere realizzata ha avuto bisogno di 2 milioni di euro di finanziamenti, e che necessita di ulteriori investimenti per essere completata, in quanto la scatola di sensori per diventare accessibile a tutti dovrà essere prodotta in serie.

jamie dornan christian grey di 50 sfumature censura

50 Sfumature di grigio, Jamie Dornan ingaggiato per la “guerra” fuori dalle coperte

50 sfumature di grigio

50 Sfumature di grigio anticipazioni: secondo trailer in arrivo più bollente che mai