in ,

Egitto, attentato Isis nel Sinai: 4 diverse esplosioni, 18 persone coinvolte

L’Isis torna a colpire e questa volta lo fa in Egitto, dove gli affiliati del sedicente Stato Islamico hanno attaccato le truppe dell’esercito egiziano provocando la morte e il ferimento di 18 soldati; l’attacco sarebbe avvenuto durante il passaggio di un convoglio militare nel Sinai settentrionale. Al momento non ci sono notizie ufficiali da parte delle fonti militari locali.

Secondo le prime ricostruzioni ufficiose, sembra che a perdere la vita siano stati 6 soldati mentre gli altri 12 sarebbero rimasti feriti: i terroristi dell’Isis avrebbero agito con l’ausilio di 4 diversi ordigni, piazzati lungo il tragitto del convoglio, che sarebbero esplosi in modo simultaneo. Diversa invece la versione degli uomini del Califfato, che tramite un video ha rivendicato l’attacco.

Secondo i jihadisti infatti a morire nell’attacco sarebbero stati più di 18 militari che stavano viaggiando su un mezzo blindato e uno di sminamento e le esplosioni sarebbero state 5 e non 4; si attendono dunque conferme ufficiali per avere un quadro esatto su quanto accaduto nel Sinai.

Nagatomo rinnovo 2019

Inter ultimissime, Nagatomo rinnova fino al 2019: “Mai pensato di andar via”

eventi firenze aprile 2016

Eventi Firenze, 9/10 Aprile 2016: gli Stati Generali della Rievocazione Storica