in ,

Egitto: Mubarak prosciolto, nessun processo per i 239 manifestanti morti

L’ex presidente egiziano Hosni Mubarak è stato prosciolto dalle accuse che pendevano sul suo capo: non vi sarà dunque alcun processo per la morte di 239 manifestanti durante la rivolta del 2011 che condusse alle sue dimissioni nonché al procedimento in atto. E’ arrivata la decisione del giudice della Corte d’Assise del Cairo da poco che prevede quindi che l’uomo non sarà né assolto né condannato perché il processo non avrebbe dovuto avere luogo.

Assoluzione piena, invece, dalle accuse di corruzione e per tangenti. L’ex leader aveva dichiarato “Ho fiducia nella giustizia della nostra magistratura e accetterò qualunque sentenza“. Restano i 239 morti della Primavera Araba del 2011 che tornano a pesare sulla coscienza di nessuno e per i quali si reclama, a gran voce, giustizia. Si tratta di un tecnicismo, un vizio di forma processuale, che allunga ulteriormente i tempi.

Milan

Milan – Udinese: probabili formazioni tredicesima giornata di Serie A

Tu SI Que Vales su Canale5

Tu Si Que Vales, anticipazioni finale 29 novembre: chi vincerà?