in ,

Egitto: secondo attentato in chiesa copta, l’Isis rivendica il duplice attacco terroristico

Egitto, non uno ma due gli attentati verificatisi oggi, giorno della Domenica delle Palme. Oltre alla devastante esplosione avvenuta nella chiesa copto-cristiana Mar Girgis a Tanta, città sul delta del Nilo, un’altra deflagrazione si è verificata ad Alessandria, che è la ‘capitale’ copta egiziana, fuori dalla chiesa di San Marco, dove era presente il patriarca della Chiesa Copta egizana Tawadros II per celebrare messa.

Sempre a Tanta, inoltre, le forze di sicurezza egiziane avrebbero disinnescato due ordigni esplosivi che erano stati piazzati nella moschea Sidi Abdel Rahim, con all’interno un santuario Sufi. L’Isis poco fa ha rivendicato entrambi gli attacchi.

>>> Egitto attentato in chiesa copta: strage nel giorno della Domenica delle Palme, almeno 25 morti <<<

Nel primo attacco terroristico sono morte almeno 27 persone e 78 sono rimaste ferite (l’esplosione sarebbe avvenuta nelle prime file, vicino all’altare, durante la Messa alla quale stavano partecipando circa duemila persone, come riferito dall’agenzia AFP), nel secondo attentato, opera di un kamikaze, secondo il bilancio ufficioso divulgato dal giornale locale al Ahram, sarebbero morte 18 persone e 40 rimaste ferite.

Diretta Everton – Leicester dove vedere in tv e sul web gratis Premier League

OMICIDIO SUICIDIO NEL VIBONESE

Lodi: donna trovata morta in casa, sul corpo segni di violenza