in ,

EgyptAir aereo scomparso ultime notizie: ritrovato arto umano e rottami

Di ora in ora si fa più concreta la pista del kamikaze e della bomba a bordo quale causa del disastro aereo EgyptAir costato la vita a 66 persone; si sta cercando di far chiarezza sulla lista dei passeggeri, nell’ipotesi che si sia trattato di un attentato messo in atto da un terrorista a bordo, e non di un guasto tecnico al velivolo.

E se da ieri si susseguono notizie e smentite sul ritrovamento dei rottami dell’Airbus A320 precipitato in mare al largo delle coste egiziane, poco fa da Il Cairo è arrivata un’indiscrezione che fugherebbe i dubbi in merito: all’alba di oggi, venerdì 20 maggio, la marina egiziana impegnata nelle ricerche avrebbe rinvenuto alcuni rottami galleggianti dell’aereo, un arto umano, insieme a valigie e sedili, a 290 chilometri a nord dalle coste di Alessandria, poco più a sud dell’isola di Creta. Svolta nelle indagini, dunque: si cercano ora le scatole nere del velivolo, al fine di ricostruire la dinamica dei fatti e capire qual è stata la causa della tragedia.

 

ricette la prova del cuoco

La prova del cuoco ricette: tartare di gamberi rossi e sushi di Ricardo Takamitsu

startup italia

Bando startup innovative, “Incubatore d’impresa” di ComoNext: candidature aperte