in ,

Electropolis lancia il veicolo commerciale elettrico METRO e sfida i colossi del settore

Lo sviluppo del settore delle consegne cosiddette “ultimo miglio”, dato anche dalla crescita dell’ecommerce, ha dato un grande impulso alla mobilità elettrica commerciale anche in Italia.
Muoversi all’interno del traffico congestionato delle città non è banale e com’è noto, i veicoli elettrici possono parcheggiare quasi ovunque e entrare nella maggior parte delle ZTL. E soprattutto, non inquinano e non fanno rumore.
Molte imprese che consegnano per Amazon, JustEat o Domino’s Pizza si sono dotate di flotte di scooter elettrici, ma per trasporti più voluminosi è necessario impiegare furgoni allestiti a seconda delle esigenze.

Electropolis, azienda Toscana specializzata nell’assemblaggio e distribuzione di veicoli elettrici a elevate prestazioni, ha deciso di portare in Italia il Metro. Un vero e proprio gioiello prodotto dalla Statunitense Cenntro che può percorrere ben 250km con una ricarica, grazie a due batterie al Litio da 26 Kwh complessive.
Metro è un “compact utility vechicle” che può trasportare un peso di 600kg raggiungendo una velocità massima di 85 km orari e può essere corredato di pannelli solari che sviluppano un energia di 420 Wp. Gli airbag, i cerchi in lega da 14’’, la retro-camera e il sistema EPS sono dotazioni di serie. Tra gli optionals sono disponibili gli ABS, l’aria condizionata e l’accensione senza chiave.

Se è vero che oggi un mezzo commerciale elettrico costa circa un 20% in più rispetto a un veicolo equivalente tradizionale, è importante considerare che il risparmio sui consumi di combustibile permette di compensare il maggiore investimento in circa 3 anni. La convenienza di un veicolo commerciale elettrico è ancora più evidente se si tiene conto dell’efficacia produttiva è soprattutto dei costi della manutenzione, che sono decisamente molto più bassi.
Un veicolo elettrico conta infatti circa 200-250 componenti mentre un veicolo a motore ne ha oltre 30.000 e la tecnologia con cui vengono realizzate le batterie al Litio è ormai decisamente affidabile.

Anche il contenuto tecnologico del Metro è notevole, grazie al software di auto-diagnosi che permette il rilevamento automatico di ogni genere di guasto o malfunzionamento, ad una app che permette la gestione completa della flotta. Oltre a ciò, Electropolis ha messo a punto una piattaforma che permette di offrire una soluzione di van sharing completa a organizzazioni, consorzi e enti che desiderano mettere i veicoli in condivisione con un modello “pay per use”. L’utilizzatore può facilmente identificare il mezzo e sbloccare l’accesso con un codice univoco e quindi pagare solo l’utilizzo.

Electropolis sta mettendo in piedi una rete di rivenditori in tutta Italia ed è alla ricerca di concessionarie che credono nel traffico ecologico e vogliono sposare un progetto ambizioso e futuribile. Per informazioni è possibile chiamare il numero 0586/940101 o inviare un’email all’indirizzo commerciale@electropolis.it

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi venerdì 3 agosto 2018

Autostrade in tempo reale: traffico, incidenti, chiusure oggi venerdì 23 novembre

Piazza Italia offerte di lavoro: ecco le posizioni aperte