in ,

Elena Ceste: Michele Buoninconti condannato a 30 anni anche in Appello

Elena Ceste ultim’ora: il marito Michele Buoninconti, condannato in primo grado a 30 anni di carcere per l’omicidio della moglie e l’occultamento del suo cadavere, oggi mercoledì 15 febbraio è stato condannato anche in Appello. Confermata dunque anche in secondo grado la condanna a 30 anni di reclusione.

Questo il verdetto dei giudici della Corte d’Assise d’Appello di Torino riuniti in camera di consiglio dalle 12. Michele Buoninconti sperava nell’assoluzione, ma dopo che la Corte non aveva concesso ai suoi legali i nuovi supplementi di perizia per dimostrare la loro tesi difensiva – che Elena Ceste fosse morta accidentalmente – tutto lasciava presagire che la prima sentenza di condanna sarebbe stata confermata anche oggi, come infatti è accaduto. Disposto il sequestro conservativo dei beni dell’imputato, compresa la quota della casa che aveva ereditato dalla moglie.

“Non ci convince, avevamo sperato in qualche ripensamento dei giudici visto il loro attardarsi nel pronunciamento della sentenza, ma così non è stato. Ricorreremo certamente in Cassazione”, così qualche istante fa l’avvocato Marazzita, che con Enrico Scolari difende Buoninconti, ai microfoni di La vita in diretta.

star piu ricche del 2016

Tendenze tagli capelli 2017: da Lady Gaga a Katy Perry, i look da vip delle bionde [FOTO]

SONIA UOMINI E DONNE LORENZINI LASCEREBBE IL TRONO

Uomini e Donne: Sonia Lorenzini costretta a lasciare il trono, si vendicherà di Mario Serpa?