in ,

Elena Ceste news, indiscrezioni test Dna su corpo rinvenuto: si tratterebbe di ossa femminili

Sono ore di ansia e attesa, queste, per la famiglia di Elena Ceste. Sarà Francesco Romanazzi, il direttore di medicina legale di Alba (Cuneo), ad effettuare l’autopsia sul corpo rinvenuto sabato 18 ottobre nelle campagne astigiane, a 2 km dalla casa di Elena Ceste. Al momento non si hanno notizie ufficiali, ma sono molte le indiscrezioni in merito, secondo cui quel corpo apparterrebbe alla donna scomparsa da Costigliole D’Asti ormai 9 mesi fa.

Il cadavere, irriconoscibile perché in stato di decomposizione, era senza vestiti. E le ossa, stando ai primi test effettuati, sembrerebbero appartenere ad una donna. Altro dettaglio che accomunerebbe questi indizi al caso Ceste, il fatto che nelle dita delle mani del cadavere non sia stata trovata alcuna fede nuziale, fede che nemmeno Elena indossava la mattina della sua scomparsa. Il medico legale nelle prossime ore potrebbe dare le risposte attese da mesi dagli inquirenti, e risolvere così il giallo della 37enne sparita nel nulla.

 

The Mentalist Patrick Jane e Teresa Lisbon

The Mentalist 6 anticipazioni: Jane alla ricerca dello stalker tra gli ex membri del CBI

Roma: offese razziste e botte a una donna africana su un autobus: ” Scendi ci attacchi l’Ebola”