in ,

Elena Ceste news a Mattino 5: Michele Buoninconti a processo, parla la figlia

È arrivata inaspettata la richiesta di giudizio immediato per Michele Buoninconti, emessa ieri sera dal Gip Marson, ed ha colto impreparato il collegio difensivo del vigile del fuoco 44enne, in carcere dal 29 gennaio con l’accusa di avere ucciso la moglie 37enne, Elena Ceste. I suoi avvocati avranno solo 15 giorni di tempo, ora, per decidere se chiedere o meno il rito abbreviato, che comporterebbe la riduzione di un terzo della pena, qualora Buoninconti fosse condannato. Lui continua a dichiararsi innocente, opponendo alle accuse l’immagine della ‘famiglia perfetta’: “Io facevo da mangiare e Elena andava a prendere i figli a scuola, non uscivano tutti insieme e così li aspettava mezzora in piazza … il nostro motto era dal seme alla tavola. Coltivavamo gli ortaggi e allevavamo gli animali. Stavamo bene”.

Tuttavia Michele si mostra remissivo: non vorrebbe perdere la patria potestà sui suoi 4 figli ma nel contempo sarebbe favorevole a che fossero affidati ai nonni materni, né dal carcere starebbe provvedendo al loro mantenimento. Lo ha confermato stamani l’inviato di Federica Panicucci durante la diretta di Mattino 5: “Da quando è in cella non avrebbe più avuto scatti d’ira, dà prova di essere ormai entrato nel’ottica processuale”.

Proprio nella tarda mattinata di oggi, 15 maggio, presso il tribunale dei minori di Torino sarà sentita la figlia 15enne dell’indagato. I magistrati le chiederanno di ricostruire gli attimi precedenti alla scomparsa della madre, avvenuta nella prima mattina del 24 gennaio 2014. La ragazzina e i suoi fratelli raccontarono già all’inizio delle indagini che la loro mamma era “tranquilla come sempre”, smentendo quindi la descrizione che ne fece Buoninconti, come di una donna in preda ad un delirio ossessivo. L’udienza di oggi servirà a stabilire se Michele Buoninconti sia in grado di fare il padre e che tipo di rapporto abbia avuto finora con i suoi figli.

Seguici sul nostro canale Telegram

Ponte 2 giugno in Sicilia: le offerte per un week end low cost al mare

Riforma Pensioni 2015: Renzi vuole il blocco delle indicizzazioni dopo la sentenza Consulta