in ,

Elena Ceste news: Michele Buoninconti attacca il cognato, ecco perché

Enrico Scolari, l’avvocato di Michele Buoninconti, è intervenuto nella trasmissione Pomeriggio 5 per puntualizzare alcuni contenuti della intervista che il suo assistito ha rilasciato al quotidiano La Stampa, spiegando la posizione del vigile del fuoco in merito alla tutela dei suoi 4 figli, sui quali da pochi giorni per volontà del tribunale dei minori non ha più la patria potestà.

Michele Buoninconti, “teso e provato per la sentenza attesa il 4 novembre e perché non vede i figli da nove mesi”, ha detto l’avvocato Scolari, non ha gradito che suo cognato (il fratello di Elena) abbia rilasciato delle dichiarazioni a Barbara D’Urso, durante una puntata di Pomeriggio 5 andata in onda giorni fa, chiamando in causa i suoi figli.

“Ho visto mio cognato a Pomeriggio 5” – ha lamentato il vigile del fuoco in carcere con l’accusa di avere ucciso la moglie, Elena Ceste – “ha detto di non avere mai influenzato i miei figli, spero che sia così. Se davvero vuole tutelarli deve evitare di parlare di loro in tv”. Il legale di Buoninconti ha poi spiegato che Michele non riceve alcun tipo di informazione sui figli e che le poche cose di cui è a conoscenza le apprende dalla televisione.

L’avvocato Scolari ha inoltre confermato il ricorso contro la sentenza del tribunale dei minori: “Al ricorso abbiamo inoltre allegato due consulenze redatte da due professori universitari”, per dimostrare che il suo assistito è un buon padre e può continuare ad esserlo per i suoi quattro figli.

 

eventi Umbria per Halloween

Halloween 2015 in Umbria, tra eventi appetitosi e festival dell’horror

melagrana benefici, melagrana calorie, melagrana frutto, melagrana colesterolo, melagrana e diabete, melograno albero

Dieta con la melagrana: come e perché mangiare il frutto del melograno