in ,

Elena Ceste Pomeriggio 5, ritrovato il cane Gandalf: l’Aidaa ne chiederà il sequestro e l’affidamento

Il cane di Elena Ceste, Gandalf, ieri è stato ritrovato dai carabinieri. L’animale sta bene e si trova da circa due mesi in un rifugio sanitario per animali sito nel comune di Castagnola Monferrato, in provincia di Asti. L’allevatore, interpellato dall’inviata di Pomeriggio 5, ha dichiarato a Barbara D’Urso: “Il cane è stato portato qui da un signore di Savona che ce l’ha dato perché non gli serviva più, era magro e si notava che aveva patito stress”.

Lorenzo Croce, presidente dell’associazione “Aidaa”, che ha aveva sporto denuncia contro Michele Buoninconti affinché si facesse luce sulla misteriosa sparizione del cane, ha subito replicato con un comunicato stampa ufficiale. Ha fatto sapere a nome dell’Aidaa che la denuncia non sarà ritirata, in attesa che si facciano i dovuti controlli su come e perché Gandalf sia finito in quell’allevamento – “ricomparso miracolosamente solo dopo la denuncia” fatta dall’associazione, si legge nel comunicato – e anticipando le intenzioni dell’Aida di chiedere il sequestro e l’affidamento dell’animale.

L’allevatore che al momento ha in custodia il cane si è detto disponibilissimo a restituirlo alla famiglia Ceste, in quanto l’animale starebbe certamente meglio con i suoi proprietari. Il punto è che Michele Buoninconti se n’è voluto disfare quasi un anno fa, solo qualche settimana dopo la scomparsa di sua moglie. Per quale motivo ora dovrebbe rivolerlo con sé?

 

Jacopo Centovetrine

Anticipazioni Centovetrine 19 gennaio: Jacopo aggredisce Velasco

medel Inter-Hellas Verona

Inter ultimissime notizie, Medel: “Arriveremo tra le prime tre”