in ,

Elena Ceste processo, domani sentenza: il marito rilascerà dichiarazioni spontanee

Domani, mercoledì 4 novembre, presso il tribunale di Asti avrà luogo l’udienza conclusiva del processo a carico di Michele Buoninconti, il vigile del fuoco 45enne accusato di avere ucciso la moglie Elena Ceste il 24 gennaio 2014. L’imputato si dichiara innocente. Lo ha fatto anche nella recente intervista esclusiva rilasciata a Fabio Lombardi di Mattino 5, dove si dice convinto di essere assolto perché “non c’è stato alcun omicidio”.

Dopo la requisitoria di accusa e difesa – si tratta di un dibattimento a porte chiuse, con rito abbreviato – il giudice Armenio darà inizio alla camera di consiglio al termine della quale potrebbe già pronunciare il suo verdetto ed emettere la sentenza di primo grado nei confronti di Michele Buoninconti.

Qualora le prove a carico dell’imputato non siano reputate sufficienti a giustificare e motivare una eventuale condanna, il giudice potrebbe chiedere un supplemento di indagini e disporre nuove perizie super partes. Si è appreso inoltre durante la diretta di Mattino 5 che domani Michele Buoninconti rilascerà dichiarazioni spontanee in Aula; sarà la prima da quando è sotto processo.

Moto Gp Philip Island

MotoGp, la Yamaha difende Valentino Rossi e attacca la Honda

tokyo fashion week, modelle disabili, modelle con disabilità, Takafumi Tsuruta collezione primavera estate 2016, Takafumi Tsuruta tenbo

Tokyo Fashion Week: le modelle disabili sfilano in passerella