in ,

Elena Ceste processo: Michele Buoninconti rischia condanna a 20 anni di reclusione

Chissà se Michele Buoninconti, in carcere dal 29 gennaio scorso e a processo con le pesanti accuse di omicidio volontario e occultamento di cadavere ai danni della moglie Elena Ceste, otterrà di potere incontrare i suoi quattro figli.

Il vigile del fuoco, che secondo le ultime indiscrezioni emerse avrebbe subito una metamorfosi fisica e psicologica dopo tanti mesi di detenzione, sembra quasi non essere scalfito dal rischio di condanna cui potrebbe a breve andare incontro, limitandosi a chiedere dei figli che non vede da tempo e dire che “la sua innocenza emergerà”Si riaprirà il 23 settembre prossimo quella che probabilmente sarà la penultima udienza del processo con rito abbreviato che lo vede imputato, priva dunque di testimonianze e dibattimento in aula.

L’uomo, la cui colpevolezza secondo l’accusa sarebbe provata da una serie di perizie che lo collocherebbero sul luogo dell’occultamento del cadavere di Elena Ceste, qualora venisse riconosciuto colpevole se la caverebbe con una condanna a soli 18-20 anni di reclusione, in virtù dello sconto di un terzo della pena previsto dal rito abbreviato.

pippa middleton

Pippa Middleton si sposa con Nico Jackson?

Karina Cascella gossip: bikini scottante su Instagram