in ,

Elena Ceste processo, news dall’aula: Michele Buoninconti leggerà suo scritto

È in corso presso il tribunale di Asti l’udienza conclusiva del processo a carico di Michele Buoninconti, il vigile del fuoco 45enne accusato di avere ucciso la moglie Elena Ceste nella loro casa di Costigliole d’Asti, il 24 gennaio 2014, e di averne occultato il cadavere a poche centinaia di metri da casa, nel canale del rio Mersa.

La difesa di Buoninconti sosterrà la tesi della morte accidentale della donna, negando dunque che sia stata uccisa. L’avvocato Marazzita, del pool difensivo del vigile del fuoco, cercherà nella replica finale di oggi di ribadire la semi infermità mentale di Elena Ceste, incapace di intendere e di volere perché in preda a delirio psicotico, la mattina in cui si sarebbe allontanata, nuda e senza occhiali da vista, da casa.

Marazzita prima che avesse inizio l’udienza ha confermato l’indiscrezione di ieri secondo la quale il suo assistito avrebbe rilasciato dichiarazioni spontanee, rivelando che Michele Buoninconti leggerà un breve scritto in Aula, una sorta dichiarazione spontanea per ribadire la sua innocenza. Dopo le repliche di accusa e difesa, e del pm Laura Deodato, che per l’imputato aveva chiesto la pena massima dell’ergastolo, che in caso di condanna si trasformerebbe in una pena a 30 anni di reclusione in virtù dello sconto di pena previsto dal rito abbreviato, già in serata è attesa la sentenza.

gabriele muccino pasolini, muccino pasolini polemica, muccino pagina facebook chiusa,

Muccino vs Pasolini: pagina Facebook chiusa nella notte, mistero

Mathieu Valbuena

Real Madrid, Benzema è stato arrestato: ecco il motivo