in ,

Elezione Presidente della Repubblica 2015, quarto scrutinio: è il giorno di Sergio Mattarella

È iniziato il quarto scrutinio alla Camera per l’elezione del dodicesimo Presidente della Repubblica. La quarta votazione per la nomina del capo dello Stato oggi vedrà con ogni probabilità emergere un solo nome su tutti, quello di Sergio Matatrella. Dal voto di questa mattina il quorum per l’elezione scende a 505 preferenze: questo il numero di voti sufficiente per il Colle.

Il pressing serrato del Pd sul giudice costituzionale ha inglobato nella sua candidatura anche il ‘sì’ dei grandi elettori di Area popolare. Caos ed indecisione nell’area di centro-destra, tra il diktat di Silvio Berlusconi di confermare la scheda bianca e la proposta di Angelino Alfano di ripensarci e appoggiare il nome voluto da Matteo Renzi.

=> segui la diretta streaming dell’elezione del Presidente della Repubblica

“Voteremo Mattarella perché il problema non è mai stato costituito da lui, che ci auguriamo sia un presidente al di sopra delle parti come lo è stato Napolitano. Poi si aprirà una discussione sul metodo adottato da Renzi, che ha causato una serie di problemi.” – ha dichiarato Fabrizio Cicchitto, oggi, al suo arrivo alla Camera – “Dunque si dovrà aprire un confronto politico su questo terreno, ma solo dopo l’elezione del capo dello Stato”.

Europa League

Genoa Fiorentina probabili formazioni ventunesima giornata Serie A

Veronica Panarello potrebbe essere innocente secondo alcuni ospiti di Quarto Grado

Andrea Loris Stival Quarto Grado, ultime notizie: Veronica Panarello è davvero colpevole?