in

Elezione Presidente della Repubblica 2015: Sabelli Fioretti, tè e burraco per tutti

Continuano le votazioni per l’elezione del Presidente della Repubblica Italiana, durante il secondo giorno è spuntato nuovamente il nome di Claudio Sabelli Fioretti, il conduttore di “Un giorno da pecora” che ieri, 29 gennaio 2015, aveva ricevuto 11 preferenze. Oggi, Sabelli Fioretti ne ha raggiunte ben 14, più di Bersani, Prodi e Mattarella insieme. Sabelli Fioretti ha commentato la situazione.

Claudio Sabelli Fioretti ha detto: “Che cosa farei se venissi eletto? Metterei la scritta “L’Anziano” sul citofono a Palazzo del Quirinale. Chiunque potrà venire a bere un tè, ovviamente senza teina, e poi giocare a burraco“. Sabelli Fioretti ha aggiunto: “Le preferenze raccolte nella seconda votazione erano 15-16, non si è capito bene, ma la Boldrini ha eliminato uno-due voti. È in atto un chiaro tentativo pluto-massonico di farmi fuori”. Sabelli Fioretti ha anche commentato i suoi 14 voti, dicendo: “Questi 14 voti sono la prova che l’Italia non è bollita come la gente pensa e che i parlamentari stanno pian piano migliorando”.

Sabelli Fioretti ha anche commentato l’opzione dell’elezione di Prodi e di Mattarella, dicendo: “Anche per Prodi il Pd si era schierato compatto, come è successo per Mattarella. Poi si scoprì che almeno 101 non erano d’accordo. Ecco, alla quarta votazione, quei 101 voteranno per me”. Nel frattempo nel web è nato subito l’hashtag #SabelliforPresident.

 

uomini e donne news

Uomini e Donne news: Andrea Cerioli ha scelto Valentina Rapisarda?

belen rodriguez non c'è 2 senza te

Belen Rodriguez, Stefano De Martino: Non c’è 2 senza te, baciami sempre