in ,

Elezione Presidente della Repubblica: oggi alle 15 la prima votazione

Dopo il forcing di Matteo Renzi su Sergio Mattarella quale candidato comune Pd-Fi per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica, Silvio Berlusconi dice ‘no’ all’ex ministro e membro della Corte Costituzionale e dichiara: “Il candidato ancora non c’è”. Ma il Premier non demorde e ribadisce: “Il punto è che il presidente della Repubblica non lo può scegliere il capo dell’opposizione, lo deve scegliere il Pd. Non posso passare per quello che subisce i diktat del contraente del patto del Nazareno”.

Inizierà oggi alle 15 a Montecitorio la prima votazione per l’elezione del Presidente della Repubblica. Pd e Forza Italia al primo scrutinio voteranno scheda bianca, stando all’indicazione che Renzi dovrebbe dare ai 460 grandi elettori del Pd, convocati oggi alle 13 in un centro congressi nel centro di Roma. La Lega Nord e Fratelli d’Italia si presume voteranno Vittorio Feltri, mentre nella rosa dei 9 nomi che il M5S proporrà al voto della Rete spuntano quelli di Pierluigi Bersani e Romano Prodi.

Bomba carta esplode in palazzina a Cosenza

Cosenza, bomba carta esplode in una palazzina: un ferito, edificio evacuato

Calciomercato Juventus News

Calciomercato Fiorentina: il Chelsea è pronto a pagare la clausola di Cuadrado