in ,

Elezioni amministrative 2016: quando si vota, come si vota, dove si vota, le date

Mancano poco meno di due mesi alle elezioni amministrative 2016 che chiameranno alle urne gli italiani per scegliere il sindaco di Roma, Milano, di altri 6 capoluoghi regionali (Bologna, Torino, Cagliari, Catania, Trieste e Napoli) oltre ad altri 1346 comuni italiani. La data scelta per le elezioni amministrative è il 5 giugno, una scelta non priva di polemiche visto che alcuni politici hanno criticato la scelta del giorno, troppo vicino al ponte del 2 giugno.

Il primo turno dunque sarà il 5 giugno mentre un eventuale ballottaggio è programmato per il 19 giugno; si ricorda che un secondo turno tra i due candidati che non hanno ottenuto la maggioranza del 50% più uno dei consensi si svolgerà soltanto nei comuni con più di 15mila abitanti. In base ai risultati e al regolamento vigente, le liste legate al candidato vincente potranno ottenere il 60% dei seggi se al primo turno hanno ottenuto almeno il 40% delle preferenze mentre il rimanente viene ripartito tra le altre liste in base alle percentuali.

Per andare a votare occorrerà recarsi ai seggi con la propria tessera elettorale ed essere muniti di un documento di identità in corso di validità. Per quanto riguarda il Trentino Alto-Adige, regione a statuto speciale, le elezioni comunali 2016 si svolgeranno l’8 maggio mentre in Valle d’Aosta si voterà il 15 maggio.

50 sfumature di nero

50 sfumature di nero, il compleanno di Jamie Dornan e il ballo nella lussuosa Casa Mia [FOTO]

Gabriel Garko provoca il licenziamento della pm Barbara Bresci: ecco il motivo