in

Elezioni Europee 2019, exit poll: Lega primo partito, PD davanti al M5S – LIVE

23:44 – «Aspettiamo i numeri veri ma il dato riconoscibile è che esiste un’alternativa, che c’è un partito in campo». Lo dice Il vicesegretario Pd, Andrea Orlando, ai giornalisti
al Nazareno in commento ai primi exit poll sulle Elezioni europee 2019. Intanto arrivano i primi (parzialissimi) risultati reali (91 sezioni su 61576): la Lega è al 36,47%, il Partito Democratico al 20,72%, il M5S al 16,4%, Forza Italia al 9,37%, Fratelli d’Italia al 5,85%, +Europa al 2,83%.

Sono abbastanza in linea con le attese i primi exit poll sui risultati delle Elezioni europee 2019. Per le prime proiezioni sui dati reali dello spoglio occorrerà invece attendere la mezzanotte. Tornando dunque agli exit poll, secondo quello realizzato da Sky la Lega sarebbe tra il 27 ed il 30%, il M5S tra il 20 ed il 23, il PD tra il 21,5-24,5%, Forza Italia tra il 9 e l’11%, Fratelli d’Italia tra il 5 e il 7%.

Secondo gli exit poll del Consorzio Opinio Italia per Rai relativo alle Elezioni europee in Italia (esclusa circoscrizione estera), la Lega sarebbe tra il 27% ed il 31%, il Pd tra il 21% e il 25%, il M5s tra il 18,5% e il 22,5%. La copertura del campione è dell’80%.

Anche il multipoll di La7 conferma la tendenza delineata dagli altri exit poll: secondo questa rilevazione la Lega otterrebbe una percentuale tra il 26.5 ed il 29.5%, il PD sarebbe tra il 21 ed il 24%, l’M5S tra il 20 ed il 23%, Forza Italia sarebbe tra il 9 e l’11%, Fratelli d’Italia tra il 5 ed il 7%. Infine, gli exit poll Tecné per Matrix (trasmissione Mediaset, ndr), la Lega è tra il 26 e il 30%, il M5S è tra il 18,5 e il 22,5% e il Pd è tra il 20,5 e il 24,5%, Forza Italia è all’8-12%, Fratelli d’Italia al 4-7%, + Europa Italia in Comune tra il 2,5 al 4,5%. “Una sola parola, grazie Italia”, ha twittato poco fa il leader della Lega Matteo Salvini.

(notizia in aggiornamento)

Written by Andrea Monaci

48 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it, ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto tra gli altri per il "Lavoro e Carriere" e "Il Secolo XIX". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Maria De Filippi, ospitata saltata a “Domenica In”: «Mi è dispiaciuto, anche Mara Venier ci è rimasta male!»

Elezioni Europee 2019 risultati, Salvini ringrazia e bacia il Crocifisso: «Affido a Maria il futuro del Paese!»