in ,

Elezioni europee: Beppe Grillo denuncia brogli elettorali ad opera del PD

“Nei seggi rossi”,  secondo Beppe Grillo, ci possono essere stati dei brogli. É la spiegazione che il fondatore del Movimento 5 Stelle si dà per pessimo risultato dei pentastellati alle elezioni europee dello scorso 25 maggio. Il ragionamento seguito dal comico genovese si muove dagli Exit Poll italiani,  pubblicati in Gran Bretagna, poiché in Italia ne era vietata la diffusione.

exit poll locandina

 

Nel suo blog, Grillo ha pubblicato le percentuali dei vari partiti secondo le intenzioni di voto degli italiani, che alle ore 20, davano il suo Movimento in vantaggio di un punto percentuale sul Pd.
M5S: 29,9%
PD: 28,8%
Forza Italia: 17,2%
Lega Nord: 5,1%
NCD: 5,0%
L’altra Europa con Tsipras: 3,8%
Fratelli d’Italia: 3,5%
Scelta Europea: 2,1%
Italia dei Valori: 1,2%
Verdi: 1%
Altri partiti sotto l’1%

Grillo si chiede come mai i dati degli ultimo Exit Poll sono stati confermati per tutti i partiti tranne che per il Movimento 5 Stelle e per il Pd. Secondo le sue argomentazioni con un’affluenza alle urne del 60% dei votanti e tenuto conto che i pentastellati si recano storicamente a votare, una perdita di tre milioni di elettori è “molto improbabile”. Per il comico genovese il voto è stato “sabotato”.

Extreme Makeover Home Edition Italia facebook

Stasera in Tv: Unici – Non ci resta che…Massimo, si conclude “Report”, iniziano “Extreme Makeover Home Edition Italia” e “L’Aria che tira – stasera”

Paul Pogba facebook

Mondiale 2014: lo strabiliante freestyle di Paul Pogba (Video)