in ,

Elezioni presidenziali Francia 2017: Macron avrebbe vinto secondo le prime proiezioni, tutti gli aggiornamenti

Emmanuel Macron avrebbe, il condizionale resta d’obbligo dato che parliamo di proiezioni, confermato le previsioni battendo con il suo En Marche! l’avversaria del Fronte Nazionale, Marine Le Pen. Europeista, progressista e rispettoso delle minoranze lui; nazionalista, dal pugno di ferro, anti europeista e reazionaria lei. Secondo i primi dati il primo riscontro importante deriva proprio dall’affluenza dei cittadini che si sarebbero recati alle urne, probabilmente non si arriverà nemmeno al 70% degli aventi diritto.

La tv belga aveva già anticipato il netto vantaggio di Macron nella giornata odierna, diffondendo i primi numeri, percentuali confermati dalle proiezioni ufficiali appena uscite che darebbero il leader di En Marche! come trionfatore con il 65,5 di vantaggio.

Sono stati ben 66.546 i seggi elettorali aperti oggi su tutto il territorio francese e non sono mancati momenti di tensione e protesta. Ha sudato freddo il monumentale impianto di sicurezza francese a causa di uno zaino sospetto rintracciato al Louvre. La spianata antistante il noto museo è stata evacuata per ragioni di pubblica sicurezza finché gli artificieri non hanno assicurato che si trattasse di un falso allarme. Non sono mancate neppure alcune rimostranze contro Marine Le Pen, un gruppo appartenente alle Femen, ha srotolato una striscione contro la leader del Fronte Nazionale presso il seggio in cui la donna era attesa per votare: a Hénin-Beaumont nel nord della Francia.

pensioni d'oro

Pensioni 2017 news: Ape social e Quota 41 retroattivi, autoferrotranvieri uscita a 61 anni e 7 mesi

oroscopo Paolo Fox agosto 2017 pesci

Oroscopo Paolo Fox maggio 2017 Pesci: voglia di cambiare soci, ritardi, intoppi e invidie