in

Elezioni Regionali Molise 2018 risultati in diretta: chi sarà il prossimo Governatore? [LIVE – BLOGGING]

Ore 10:04 – Candidato del centrodestra avanti su quello del Movimento cinque stelle in Molise mentre, all’interno della coalizione Forza Italia si conferma sopra la Lega, come era accaduto alle regionali. Il risultato dei candidati: Donato Toma (centrodestra) al momento ha ottenuto 64.436 voti pari al 44,22%. Per il suo più diretto contendente, Andrea Greco (M5s), le preferenze sono 55.264 (37,93%). Carlo Veneziale (centrosinistra) 24.439 (16,77%). Agostino Di Giacomo (Casapound), 593 (0,41%). Per quanto riguarda il voto di lista il M5s è al 31,14%, Forza Italia al 9,47% supera la Lega all’8,24%, il Pd è all’8,63%.

Elezioni Regionali Molise 2018, risultati in diretta. Si sono aperte alle 7 le operazioni di voto per le regionali in Molise. Seggi aperti per 331 mila aventi diritto al voto che hanno dovuto eleggere il successore di Paolo Frattura (Pd), presidente uscente. Si sono confrontati Andrea Greco (M5S), Donato Toma (Centrodestra), Carlo Veneziale (Centrosinistra), Agostino Di Giacomo (Casapound). Gli elettori molisani dovranno eleggere un consiglio composto di venti consiglieri più il candidato presidente che risulterà vincitore. I seggi si sono chiusi alle ore 23.

Leggi anche: Tutte le news in diretta con UrbanPost

Elezioni Regionali Molise 2018: i dati sull’affluenza

L’affluenza alle ore 19,00 è stata al 38,69%. Il dato è sensibilmente diverso rispetto alle scorse politiche del 4 marzo, quando alla stessa ora votarono al 56,46%. Alle ore 12 i votanti sono stati 50.247 pari al 15,17%. Alle politiche del marzo scorso, in Molise, alle 12, l’affluenza era stata del 17,88%, ma i votanti il 71,62%. Molto alta l’affluenza a Campobasso con il 20,59%, a Venafro con il 20,79%, Termoli il 18,69%.

Elezioni Regionali Molise 2018: confermato il voto del 4 marzo?

La posta in gioco in Molise, per le elezioni regionali 2018, è alta soprattutto per Movimento 5 stelle e centrodestra. Si parte dai numeri del 4 marzo: M5S con il 44,79% e 78 mila voti, centrodestra 28,9% e 51 mila voti. In mezzo l’incognita del centrosinistra raggruppato ad arrocco che riparte dalla debacle del 18,1% con 31 mila voti mentre nel 2013 il presidente uscente Frattura raccolse 85 mila voti. Naturalmente, in una consultazione regionale, pesa meno il voto d’opinione rispetto alle politiche e questo potrebbe rappresentare un rischio per il Movimento 5 Stelle.

 

LIDO VARCA D'ORO DONNA MORTA

Catania: donna trovata morta in spiaggia, forse è stata uccisa

Conegliano, neonata morta dopo parto d'urgenza all'ospedale: aperta inchiesta interna

Conegliano, neonata morta dopo parto d’urgenza all’ospedale: aperta inchiesta interna