in ,

Elezioni Sindaco Roma, Marchini chiede 30 milioni di risarcimento a Repubblica

Il candidato sindaco Alfio Marchini avrebbe chiesto 30 milioni di euro di risarcimento al quotidiano La Repubblica a causa di un articolo diffamatorio comparso questa mattina sul giornale; l’imprenditore non avrebbe gradito le illazioni contenute nel pezzo pubblicato dalla nota testa giornalistica che lo accusava di aver svolto alcune “operazioni offshore poco trasparenti”.

“Malgrado le precisazioni fornite ieri, nel testo sono ancora contenute falsità e gravi omissioni che hanno creato e continuano a creare gravi danni materiali e morali a persone e società, alcune delle quali tra l’altro quotate in borsa” si legge nella nota con la quale Marchini spiega le motivazioni dell’azione intrapresa dall’imprenditore in corsa per le elezioni a sindaco della Capitale.

La frase che avrebbe fatto infuriare il candidato a primo cittadino di Roma sarebbe la seguente: “Il gruppo Marchini ha ottenuto in tale maniera 60 milioni di euro nonostante la Popolare di Vicenza avesse già erogato un credito di 75 milioni di euro che non era riuscita a recuperare…”. Un’accusa importante che potrebbe avere ripercussioni nel breve periodo.

 
 

caso yara calzini imbrattati di sangue

Caso Yara processo, testimone: “Poliziotto sospetto davanti casa Gambirasio prima dell’omicidio”

Attacchi di panico notturni prevenzione sintomi

Attacchi di panico notturni: sintomi, alimentazione e come prevenirli