in

Elisa Isoardi su Salvini: «Lui mi chiamava Iso, io Sal. Ci siamo presi a schiaffi? Io un buffetto, lui…»

Elisa Isoardi, conduttrice del programma di successo La prova del cuoco, si è raccontata a 360° in un’intervista a Il Venerdì, in edicola con Repubblica. Nel corso della lunga chiacchierata il volto noto di Raiuno ha parlato ovviamente del suo più grande amore, Matteo Salvini, con il quale la relazione è naufragata dopo 5 anni. 

Elisa Isoardi su Matteo Salvini: «Lui mi chiamava Iso, io lo chiamavo Sal!»

«Matteo ha detto che non vuole parlare delle sue cose private sui giornali? Non ci posso credere. Proprio lui. Lui che ha vissuto sui social. Lui che è diventato ministro con Instagram!», ha affermato Elisa Isoardi, che ha svelato alcuni dettagli intimi riguardanti la sua storia con il vice-premier. «Lui mi chiamava Iso, io lo chiamavo Sal. La nostra storia è iniziata nel 2013, per due anni siamo stati clandestini. Avevamo molto argomenti. Le politiche agricole, la Coldiretti, le quote latte. Le quote latte ci hanno unito moltissimo. Parlavamo, parlavamo. Dopo un po’ ci siamo visti su una terrazza di Roma. Sono stata io a baciarlo dopo sei mesi!», ha dichiarato la conduttrice. Insomma è stata lei a fare il primo passo, colpita dai modi di fare del ministro dell’Interno. Ma non è finita qui, Elisa Isoardi è tornata a parlare del selfie a letto con cui ha rivelato al mondo intero della rottura con il suo Matteo, spiegando che questi non dormiva e che non si trattava di una foto after sex, e ha confidato di essere stata lei ad aver lasciato il leader della Lega: «Sono stata io a lasciarlo, lui ha detto che era giusto così. Non ha pianto perché non piange mai, io tantissimo. Ho sofferto tantissimo ma non per lui, era la prima storia importante della mia vita. Le colpe erano al 50 per cento. E normale che si soffra e a volte si pianga. Ci ha riprovato? Si, ci ha riprovato. Ma non fino in fondo. E nemmeno io!». 

Elisa Isoardi su Matteo Salvini: «Ci prendevamo a schiaffi? Lui mai, io un buffetto!»

La conduttrice de La prova del cuoco ha parlato anche dei presunti tradimenti di Matteo Salvini, ma anche dei suoi, ammettendo: «Ci sono cose che non si riescono a spiegare, la donna a volte è dispettosa. E te la fa pagare. Una vendetta? Probabilmente si. Matteo andava un po’ troppo in giro ed io l’ho fermato. Gli dissi un giorno: la scorta non ti serve fuori, ti serve dentro casa. Ci prendevamo a schiaffi? Lui mai, io un buffetto!». Che Salvini l’abbia raccomandata per lavorare in Rai, la Isoardi non vuole sentirselo dire: «Salvini non raccomanda, non è un faccendiere ma un politico di nuova generazione. Al limite sono stata io a raccomandare lui, ci siamo conosciuti quando lui non era ancora il Salvini di ora. Io parlavo bene di lui e lo umanizzavo!». 

leggi anche l’articolo —> Caso Pamela Prati, anche il marito di Eliana Michelazzo potrebbe essere un fake?

Bologna, maltempo non si placa: allagamenti sui colli, acqua in Stazione

GF16, Erica e Gaetano: passione irrefrenabile dopo le confessioni hot