in

Elisabetta Canalis padre morto: la verità sulle sue ultime ore di vita, parla la ex velina

Elisabetta Canalis: lo scorso 22 gennaio è venuto a mancare il suo amato padre, Cesare Canalis. La notizia aveva fatto il giro del mondo, si era detto che, 78 anni, era morto all’improvviso, proprio mentre si trovava a Los Angeles per trascorrere del tempo con la figlia, il genero Brian Perri e l’amata nipotina Skyler Eva.

Una tragedia che aveva colpito la famiglia Canalis, come un fulmine a ciel sereno; ma le cose invece non stavano esattamente così, e oggi, a due mesi dalla tragedia, è proprio Elisabetta Canalis a far luce sulla vicenda e a raccontare come davvero sono andati i fatti. “Quando si è sentito male ero uscita da casa da dieci minuti, è arrivata una telefonata di mia madre, sono tornata indietro e ho chiamato l’ambulanza. L’hanno ricoverato ed è rimasto un mese in rianimazione, dove andavo tutti i giorni. Di fronte a fatti del genere, pensi che le cose non succedano per caso: lui era venuto a trovarmi e mi ha dato la possibilità di stargli vicino fino all’ultimo. Lo stesso ospedale che mi ha dato mia figlia, mi ha portato via mio padre”, così l’ex velina in una intervista esclusiva al settimanale Oggi.

>>> Elisabetta Canalis padre morto: Cesare Canalis aveva 78 anni <<<

Quando è morto Cesare Canalis era dunque reduce da un mese di ricovero in rianimazione. Nella tragedia, però, la Canalis ha avuto la ‘fortuna’ di potergli stare vicino nei suoi ultimi giorni di vita.

Film in uscita aprile 2017: 5 film italiani da non perdere al cinema [TRAILER]

Musei gratis prima domenica del mese a Torino, Milano, Roma e nelle maggiori città italiane: torna la #Domenicalmuseo