in ,

Elvis Presley, 37 anni dalla scomparsa: i cimeli all’asta del re del rock

Migliaia di ammiratori, ogni anno il 16 agosto, si recano in pellegrinaggio nella residenza di Graceland, a Menphis, di Elvis Presley, dove morì a 42 anni dopo un arresto cardiaco. La novità di quest’anno, indicata soprattutto per i più danarosi, è che potranno portarsi a casa un pezzetto di Elvis, attraverso l’asta dei cimeli del re del rock. 

elvis morte asta

Tra i cimeli all’asta ci sono: la Cadillac Seville del 1977, l’ultima guidata da Presley prima di morire, la chitarra Martin D-28, quella che regalò alla sua guardia del corpo, la copia della sceneggiatura del film “Love Me Tender”, la tessera della biblioteca, il contratto che siglò nel 1969 per una serie di concerti a Las Vegas, il certificato di matrimonio ed un pendente in oro diciotto carati a forma di leone (indossato per l’incontro con Nixon nel 1970).

A Manphis è stato inaugurato appositamente per l’occasione “The Guest House at Graceland”, un hotel di lusso con 450 stanze. Tutti i fan, progettando da tempo una serie di incontri, possono stringere la mano a Priscilla Presley, moglie di Elvis, e ad amici, colleghi, parenti, che hanno condiviso momenti indimenticabili con il re del rock.

imprese tasse

Tasse: in arrivo la stangata d’agosto

tatuaggi piercing moda rimorso

Tatuaggi e piercing, crescono i pentiti: dalla moda al rimorso