in ,

Emanuela Orlandi film, parla Roberto Faenza: “È il momento di fare luce su uno dei misteri più sconcertanti della storia recente”

Sono partite a Roma le riprese del nuovo film di Roberto Faenza dal titolo “La verità sta in cielo” che racconterà le vicende dell’omicidio irrisolto della giovane cittadina vaticana Emanuela Orlandi. La quindicenne scomparve senza lasciare traccia il 22 giugno 1983 e da allora inquirenti e opinione pubblica cercano di capire cosa sia accaduto. Il film sulla scomparsa di Emanuela Orlandi, La verità sta in cielo, è scritto e diretto da Roberto Faenza e nel cast vede attori quali con Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Greta Scarano e Valentina Lodovini.

Le riprese del film La verità sta in cielo sono appena iniziate e nel riserbo più assoluto continueranno per tutto dicembre. “È venuto il momento in cui il cinema faccia luce su uno dei misteri più sconcertanti della storia recente” ha spiegato il regista a Il Messaggero. “Di più per ora non posso dire, com’è facile capire il tema è scabroso”.

Ad ogni modo da quanto spiega Roberto Faenza, la giovane Emanuela Orlandi si vedrà pochissimo: “Giusto nella prima scena, quando fa l’ultima telefonata a casa appena uscita dalla lezione di musica e prima di sparire per sempre nel nulla.” Il film racconterà un insieme di situazioni criminali con base a Roma che si sono intrecciate alla storia di Emanuela Orlandi per poi continuare negli anni. “Per quanto il cinema sia sempre finzione, ogni avvenimento qui narrato è suffragato da una rigorosa documentazione, nonché da testimonianze confermate dalle varie inchieste con sentenze passate in giudicato” ha spiegato Roberto Faenza.

Alessia Marcuzzi news intervista

Alessia Marcuzzi Instagram: il collage per il primo anniversario di matrimonio

omicidio ancona news

Omicidio Ancona: è morto anche Fabio Giacconi, ferito dal fidanzatino della figlia