in

Emanuele Filiberto di Savoia attacca i partigiani: “Sono dei parassiti”, scoppia il caos

Buccia di banana per Emanuele Filiberto? Il principe di Savoia, tramite il noto social network Twitter, ha lanciato un attacco frontale ai partigiani, definiti autentici parassiti. Sì, proprio così, il principe Emanuele Filiberto avrebbe attaccato: “Le 179 associazioni che costano – si legge sul profilo ufficiale Twitter dell’artista e cantante che a Sanremo ha duettato insieme a Pupooltre tre milioni di euro ai contribuenti.” Una battuta che non è passata inosservata ed è stata rilanciata dalla “ANPI” di Brescia, ovvero Associazione Nazionale Partigiani di Italia.

COMMENTA CON NOI LA NOTIZIA SU URBANSPETTACOLO!

Sono arrivate subito le scuse da parte di Emanuele Filiberto che, attraverso un comunicato sempre attraverso il suo profilo Twitter, ha sottolineato come: “Qualcuno è entrato nel mio account e ha mandato un articolo sui partigiani cercando di cavalcare la diatriba sulla mia visita a Noto – si legge nell’ultimo cinguettio rilasciato dal principe di Savoia – mi dispiace e chiedo scusa.” Insomma, correggere il tiro sembra non poter bastare visto e considerato che sui social network, negli ultimi minuti, Filiberto è stato preso di mira dai soliti noti che hanno rilasciato commenti del tipo: “Eri a Catania? A saperlo sarei venuto di persona a ricordarti quanto sei parassita” e ancora: “Dovresti dare una spiegazione migliore, così rincari solo la dose.”

Per l’ex concorrente di Ballando con le Stelle, dunque, un Primo maggio sicuramente non indimenticabile in cui è stato costretto a sottolineare il ruolo di sua nonna durante la Seconda Guerra Mondiale: “Leggo tutti i vostri commenti – nota amaramente Emanuele Filibertovorrei solo ricordarvi cosa abbiamo fatto durante la Guerra accanto ai partigiani, dovreste studiare e resto davvero amareggiato per la violenza di certe persone.”

Rosberg GP Giappone Formula 1 2016

Formula 1 2016, GP Russia gara: vince Rosberg, Raikkonen 3°, Vettel out e furioso

voucher inps cesare damiano

Voucher Inps lavoro accessorio 2016: come funziona e quali sono le proposte di Cesare Damiano