in ,

Emanuele Morganti ucciso ad Alatri, la sorella a Le Iene: “lo voleva morto”

Nel corso della puntata di ieri sera, 5 aprile, de Le Iene, è andata in onda l’intervista di Giulio Golia ai genitori, alla sorella e ad un amico di Emanuele Morganti, il ventenne morto ad Alatri, a causa di un violento pestaggio. Gli intervistati concordano sul fatto che si tratti di vendetta e la sorella di Emanuele Morganti, ha fornito anche una possibile motivazione.

Ai microfoni de Le Iene, la madre di Emanuele Morganti ha sottolineato l’omissione di soccorso da parte dei presenti: “i Carabinieri sarebbero arrivati subito, ma nessuno ha chiamato. Hanno chiamato tanto tempo dopo. Un ragazzo, perché passando ha sentito le urla, un ragazzo di passaggio ha chiamato. Nessuno dei presenti del locale e di chiunque stava lì non ha chiamato” spiega la madre che prosegue “Emanuele ha gridato aiuto. Ma io sono convinta che lo stavano aspettando, era preparata questa cosa. Noi pensiamo che fosse una vendetta”.

Melissa, sorella di ‎Emanuele Morganti, conferma quanto detto dalla madre e aggiunge quanto le è stato confidato dal fratello in precedenza: “Emanuele intorno a novembre-dicembre mi racconta che era ad Alatri e dice “lo sai ci sta uno che mi vuole menare. Sai, ieri mi è successa questa cosa, ero su… Lo sai c’è una ragazza che mi guarda sempre, però è fidanzata. Ci sono andato a parlare”. Mentre ce ne andavamo il fidanzato la stava picchiando, l’ha presa a botte, la stava massacrando. E io mi sono messo in mezzo. […] Talmente era ubriaco che gli ho dato una spinta per scansarlo da lei e questo è caduto. L’ho solo tenuto a terra e chiedevo a qualcuno di venire. Poi sono arrivati i suoi amici, io l’ho lasciato a loro e io me ne sono andato. Questo mi urlava ‘Se rivieni ad Alatri, sei morto, sei morto”.

Cattivi Vicini 2 facebook

Programmi tv 6 Aprile 2017: Sorelle, The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca e Cattivi vicini 2

TERREMOTO OGGI GRECIA E FRANCIA

Terremoto oggi tra Marche ed Umbria: scossa magnitudo 3.0 in provincia di Macerata