in

Emicrania: nuovo farmaco elimina il dolore per sei mesi

L’emicrania è un dolore così intenso da essere considerato invalidante. Quando insorge può causare nausea, vomito, impossibilità a camminare, ipersensibilità agli odori e ai rumori, insomma, un vero e proprio inferno può avere luogo nella nostra testa. Ora un farmaco potrebbe scongiurare tutto questo tenendo a bada l’emicrania per sei mesi.

Il nuovo farmaco contiene un anticorpo in grado di bloccare l’effetto del peptide Cgrp – alcitonin-gene related peptide – sospettato di essere la causa dell’emicrania. È stato scoperto nel 1982 all’Università della California di San Diego, quasi per caso. Composto da 37 amminoacidi, viene codificato tramite lo splicing alternativo dell’ormone Calcitonina, codificato dal gene CALC1 o CALCA contenuto nel cromosoma 11. Cgrp è un petide molto potente che funge da vasodilatatore e neurotrasmettitore per la trasmissione del dolore. I ricercatori hanno esaminato il sangue di pazienti che al pronto soccorso si presentavano a seguito di una forte emicrania e hanno scoperto che durante un attacco di mal di testa il peptide Cgrp viene rilasciato in grandi quantità nel sangue.

La prima ipotesi formulata suggerisce che il peptide Cgrp renda il Trigemino ipersensibile a segnali di dolore che normalmente risulterebbero innocui e ciò causa un’infiammazione al nervo, in questo senso il cervello lo percepisce come estremamente doloroso. Gli studiosi, in particolare dal momenti in cui il dottor Jes Olesen è riuscito a innescare episodi di forte emicrania immettendo nel sangue il peptide Cgrp, hanno cominciato a studiare una strategia per bloccarlo attraverso l’utilizzo di anticorpi. Le prime sperimentazioni sono state positive nella fase 1 e ora, da un po’ di tempo, si sperimenta la fase 2. I ricercatori sostengono che già per un ristretto gruppo di soggetti, tramite una semplice iniezione, sia possibile inibire l’insorgere dell’emicrania per almeno sei mesi. Restano solo da attendere i risultati finali. Per il momento i pazienti che hanno risposto meglio al farmaco non hanno accusato effetti collaterali.

Photo Credit: 9nong/Shutterstock.com

vidic risoluzione contratto Inter

Calciomercato Inter ultimissime: Vidic lascia, risoluzione contrattuale

Coppa Italia 2015/2016 Quarti di Finale: orari, diretta tv e streaming