in

Emma e Arisa vallette rivali a Sanremo: “Tra loro nemmeno uno sguardo”

Il Festival di Sanremo 2015 è terminato già da alcuni giorni: si parla di grandi numeri per questa sessantacinquesima edizione, la più seguita degli ultimi dieci anni. La formula di Carlo Conti ha funzionato alla perfezione: il conduttore di Raiuno ha confezionato un Festival giovane, con canzoni che fin dal primo ascolto rimanevano in memoria, e con super ospiti che hanno avvicinato a Sanremo anche chi il Festival non lo aveva mai visto.

Una scelta sicuramente vincente è stata quella delle vallette: Carlo Conti, infatti, ha voluto al suo fianco due cantanti italiane, già vincitrici della kermesse canora, che hanno un grande seguito nel pubblico dei più giovani. Stiamo parlando di Emma e Arisa che, nonostante non abbiano brillato come conduzione, hanno rappresentato senza dubbio una marcia in più in questa sessantacinquesima edizione del festival della canzone italiana. E proprio sulla loro partecipazione sul palco dell’Ariston, in queste ultime ore, sono trapelate delle indiscrezioni e dei ‘dietro le quinte’ inaspettati.

Secondo quanto riportato sul settimanale Diva e Donna, il dietro le quinte di Sanremo 2015 sarebbe stato caratterizzato da lunghi silenzi da parte delle due vallette: Emma e Arisa, infatti, non si sarebbero scambiate nemmeno uno sguardo, mai tra di loro una stretta di mano, mai una parola; da dire che anche sul palco del teatro Ariston non si era notato poi tutto questo affiatamento. Secondo alcune indiscrezioni, riportate sempre sul settimanale, sembrerebbe inoltre che Arisa abbia licenziato la sua addetta stampa perché più volte questa si era intrattenuta a parlare con Emma. Cosa sarà successo tra le due per creare questo gelo?

Written by Vittoria Verdi

Giornalista pubblicista, reporter e copywriter. Appassionata di cinema, simpatizza decisamente per i cani ma sta imparando a relazionarsi ai gatti con risultati soddisfacenti, scrive per svariate testate giornalistiche on line e cartacee. Astemia, vintage prima della moda del vintage e amante dello smalto rosso in ogni sua declinazione.

funerali ferrero

Funerali Michele Ferrero: la città di Alba è in lutto

Napoli, Marigliano: salumiere multato per aver donato un panino ad un disabile, Calderoli insorge