in

Emma Marrone malattia: la proposta a “Che tempo che fa” spiazza tutti

Emma Marrone è stata ospite ieri alla trasmissione di Fabio Fazio Che tempo che fa. Per la prima volta dopo la malattia, la cantante di origini salentine ha scelto di raccontarsi, parlando del periodo difficile che ha vissuto e presentando il suo ultimo disco, molto personale, dal titolo Fortuna, uscito lo scorso 25 ottobre. Dopo essersi esibita in studio l’artista ha confidato anche dei duri attacchi degli haters, che non l’hanno lasciata in pace neppure dopo l’annuncio dei suoi problemi di salute.

Emma Marrone malattia: la proposta a “Che tempo che fa” spiazza tutti quanti

Con grinta e determinazione Emma Marrone ha cantato il brano Io Sono bella, scritto per lei dall’aedo di Zocca: Vasco Rossi. A Fabio Fazio la 35enne ha spiegato l’origine di questa incredibile collaborazione: «Avevo aperto un concerto a San Siro, ma non l’avevo conosciuto, perché ero troppo giovane, non ero un’artista ben definitiva e volevo lasciargli un’impronta, ma un’impronta giusta. L’ho incontrato anni dopo. Fino a quando non mi ha detto che mi seguiva, che guardava i miei video su Youtube e che gli piacevo. Lì ha deciso di regalarmi una sua canzone!». E il brano è davvero sbalorditivo. Un successo radiofonico che arriva in un momento delicato e che segna, in un certo senso, una rinascita per Emma, che quest’anno festeggia 10 anni di carriera. La fama, però, non porta solo gioie e soddisfazioni: nel corso della chiacchierata a Che tempo che fa l’ex concorrente di Amici ha parlato pure degli haters che le hanno procurato in passato parecchi problemi. Gli “odiatori seriali”, che si nascondo dietro falsi account, non si sono fatti da parte nemmeno dopo la notizia della malattia, che ha bussato nuovamente alla porta della cantante.

«I miei haters? Quattro sfigati! Certifichiamoci tutti!»

«Sto bene, mai stata meglio. Non è stata una passeggiata di salute, però sto qui, sto bene…», ha detto Emma, che poi a proposito degli insulti presi ha dichiarato: «Gli haters? In quei giorni avevo cose molto più serie da gestire e non quattro sfigati che vengono a riversare il loro odio sui social!». Poi la proposta intelligente della cantante: «Quello che posso dire, invece di parlarne e basta, lancerei una mozione. Noi personaggi famosi per avere il certificato blu che accerti che siamo noi e non prendiamo in giro le persone, dobbiamo mandare i nostri documenti, passaporti ecc… Che i social quindi iniziassero a certificare tutte le persone in modo che, se mi scrivi un insulto, non devo perdere sei mesi con la polizia postale per andare a scoprire chi è il fake. C’è un nome, un cognome e ti prendi le tue responsabilità, così il giorno dopo ti arriva la denuncia!». In altri termini: «Certifichiamoci tutti: invece di bullizzare, bollizziamo. Un bollino per tutti e così è più facile!».

leggi anche l’articolo —> Emma Marrone malattia: prima foto dopo l’intervento e non è da sola

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Stefania Orlando Instagram, decolleté fasciato dal tessuto aderente: «Tu si na cosa grande»

Irene Capuano Instagram, slip brasiliana e sensualità alle stelle: «Bella è poco»